Viva la faccia!

Posso dire che ammiro – almeno oggi – Maurizio Sacconi?

”Io in coscienza ritengo di non avere fatto tutto quello che potevo fare, visto come e’ andata a finire”. E’ la riflessione fatta ai giornalisti dal sottosegretario Maurizio Sacconi dopo la sua deposizione al processo per l’omicidio Biagi.
”Io rispondo per me – ha aggiunto – Dico a me stesso che non ho fatto tutto quello che dovevo fare”.

Una botte di ferro

Il Pri rinnova il suo ”sostegno” a Silvio Berlusconi condividendo la decisione sottoporre il governo a un voto parlamentare. E’ quanto e’ stato deciso stamani dalla direzione del Partito repubblicano italiano.
(dall’Ansa)

La nota politica

Mi sento tanto Francesco Merlo…
Il linciaggio è già cominciato: Massimo Cacciari è un democristiano, ha vinto il centrodestra, Venezia è una vittoria di Pirro… Sembra di sentire argomenti solitamente in bocca alla retorica del centrodestra, dei Bondi e degli Schifani, e invece esce dai polmoni di Bertinotti e dello sconfitto Casson. Il che si potrebbe anche comprendere con l’amarezza della sconfitta, ma che in realtà nasconde una serie di verità che non può non allarmare lo schieramento di centrosinistra. E la vicenda delle divisioni alle comunali lagunari – da sempre interessante “laboratorio” politico – le ha fatte scaturire.

Continua a leggere “La nota politica”