Presa per il …

Pare che, citando proditoriamente il quotidiano ”Il Riformista”, il presidente del Veneto Giancarlo Galan abbia dichiarato – tramite una nota scritta dal suo portavoce – che, senza il Mose, “Venezia rischia di fare la fine di New Orleans”.
Chi glielo spiega, al temerario Galan (e al Riformista):
1 – che New Orleans è stata travolta dall’acqua fuoriuscita dalle dighe che si sono rotte, e che Venezia col Mose rischia proprio questo, visto che il Mose suddetto è un progetto vecchio di una trentina d’anni?
2 – che se si risanasse la Laguna, un’eventuale onda dal mare verrebbe “assorbita” dall’espansione delle acque nella gronda lagunare?
3 – che la famosa alluvione del 1966 avvenne per l’ingrossamento dei fiumi, e non del mare?
Quindi, Venezia venne presa alle spalle, e Galan ci prende per il culo.

Annunci