SocietÓ serie

Vincenzo Iaquinta vuole troppi soldi? L’Udinese lo mette fuori squadra, a costo di perdere qualche partita in pi¨. Un esempio di serietÓ contro lo strapotere dei procuratori dei giocatori, un modo per dire che prima vengono i conti in ordine, poi i giocatori. Un caso ben diverso da quello di Cassano, che gioca lo stesso anche se non firma il rinnovo, e se anche non giocasse non gliene frega niente, e a giugno va alla Juve a parametro zero.
No, qui Iaquinta rischia di star fuori a lungo, tanto il contratto gli scade tra due anni.
Sarebbe un esempio da additare, e invece la moralista – a un tanto al chilo – Gazzetta cosa fa? Oggi se ne esce con un fondo di Cond˛ dal titolo “Il ricatto dei club”. Complimenti alla rosea, che un giorno dice e un altro di smentisce.

Annunci