Ricordateglielo a Fede

Confesso che nelle reti tv, concessionarie di un bene pubblico, questa faziositŗ la considero grave. Nella stampa la considero invece fisiologica. Ognuno offre al lettore il giornale che crede. I giornali hanno tutto il diritto di essere di parte, e i lettori di non aquistarli.

Non fa una grinza, il blogger Paolo Gentiloni

Annunci