Un anno giusto (san) giusto

Da un anno lavoro a Trieste, pur mantenendo casa e famiglia a Venezia.
Ho un contratto adeguato, i miei sono sereni, sopravvivo: e questo è l’importante.
Poi qui ci stanno certi sciroccati… ma non è grave.
P.S.: lo scrivo oggi che è San Giusto, patrono dell’Alabarda.

Vicedirettori

(Dopo L’Infedele di ieri sera)
Ma il noto Pierluigi Battista, opinionista “terzista”, che confonde prescrizione con assoluzione (quindi non conosce il diritto penale), che sminuisce ogni cosa (quindi non ha senso della notizia), si può definire un giornalista?