Il mondiale imperfetto

Fantastica la puntata di Sfide, il miglior rotocalco televisivo sullo sport, e sul calcio in particolare. Bella l’idea di ricostruire un “Mondiale perfetto” dell’Italia, selezionando, tra le ultime edizioni, le migliori prestazioni della nazionale nelle singole fasi in cui si articola il torneo. Il risultato č stato:
1 – MIGLIORE PRIMA FASE: Argentina 1978 (d’accordo, anche se c’era pure Italia ’90);
2 – MIGLIORI OTTAVI DI FINALE: Usa 1994, Italia-Nigeria 2-1;
3 – MIGLIORI QUARTI DI FINALE: Spagna 1982, Brasile-Italia 2-3 (anche se era un minitorneo a tre);
4 – MIGLIOR SEMIFINALE: Messico 1970, Italia-Germania 4-3 (non si discute);
5 – MIGLIOR FINALE: Spagna 1982, Italia-Germania 3-1.
Ovvio, si dirŕ. Ma condito con filmati d’epoca, testimonianze (mai quella di Bearzot, lui ha scelto il silenzio piů assoluto).
E un collage delle peggiori prestazioni? Ecco la mia lista:
1 – PEGGIORE PRIMA FASE: Germania 1974 (anche se c’era pure Inghilterra 1966, forse un po’ troppo in lŕ);
2 – PEGGIORI OTTAVI DI FINALE: Corea-Giappone 2002, Corea del Sud-Italia 2-1;
3 – PEGGIORI QUARTI DI FINALE: Francia 1988, Francia-Italia 0-0 persa ai rigori;
4 – PEGGIOR SEMIFINALE: Italia 1990, Argentina-Italia 1-1 persa ai rigori;
5 – PEGGIOR FINALE: Usa 1994, Brasile-Italia 0-0 persa ai rigori (c’era anche Messico 1970, Brasile-Italia 4-1, ma quella fu una bella gara).

Annunci