Primedonne

Due giorni.
Due giorni Ť durato lo sciopero delle firme a Repubblica e ai quotidiani del Gruppo Espresso.
Non ce la facevano proprio, a vedere il loro nome sotto un’articolessa, no.
E chissenefrega del contratto, vero?

Annunci

Ripeto, cacca

No, Massimo. Un giornalista dovrebbe, appunto, saper sostenere tesi, altrimenti fa fiction, non informazione.
E Deaglio – il film l’abbiamo visto, no? – non dimostra niente, e soprattutto diffonde informazioni sbagliate su spoglio, trasmissione dati, eccetera.
Non dice se con “Uccidete…” fa informazione o fiction, giocando con il termine “docu-thriller”. Ma che vuol dire?
Ha tentato una furbata, e ne paga una conseguenza, in fondo, da niente, perchť il reato si estingue con un’oblazione. Ed Ť un reato da giornalisti, un po’ come la diffamazione e l’omesso controllo: uno se lo mette in conto, non grida, ogni volta, alla persecuzione o al bavaglio.
E poi, quella digressione su Portella della Ginestra, il vecchio americano, la citazione furbetta del Caimano, che lo stesso Moretti rifiuta di accreditare… Dŗi, ammennicoli ideologici di cui la blogosfera si dovrebbe liberare, no?