Poco più di un gioco

Non voglio dire parole eccessive per una piccolezza come un blog, che considero poco più di un gioco ma sta il fatto che io scrivendo per il Corsera e per la rivista Il Regno non avrei affatto bisogno di una terza bacheca per dire di più in quanto osservatore delle fedi: qui io cerco di esprimermi oltre la professione. Mi propongo di reagire ai giorni come uomo, se la frase non suonasse eccessiva. E cerco di farlo come uomo cristiano.

Dal blog di Luigi Accattoli, vaticanista del Corriere della Sera

Annunci

Non abbiate paura…

Paolo Valdemarin rifugge da chi vorrebbe tirare la giacca ai blogger in nome dell’autorevolezza.
Ma io vi dico: sarete autorevoli vostro malgrado. Credo che questa sia una dinamica sociale valida anche per il web. Non so – e in questo concordo – se ciò sia misurabile solo sui numeri e sui contatti. Anzi, spesso il detto “tira più… che un paio di buoi” è indicativo dei numeri e non dell’autorevolezza.
Credo anche che Grillo oggi sul web primeggia ma potrebbe crollare – e probabilmente lo farà – se il taglio “editoriale” del suo sito resterà l’invettiva senza costrutto, anche se magari avrà un numero di contatti sempre fantasmagorico, più legato alla sua figura massmediatica che per la sua credibilità.
Insomma, un po’ ci credo e un po’ no. Ho già detto che comunque i blogger dovrebbero fuggire dal doppio fine delle Pr.

Categorie Web