Il vero mestiere


Il vero successo di mio suocero non sono le invenzioni o le sfortunate commercializzazioni. No.
Lui è un clisteraro, o per meglio dire, uno speziale.
Meglio ancora, è il merdassèr.
Una delle sue più riuscite trasformazioni, risalente agli anni ’90, quando con la Compagnia de calza “I Antichi“, animò alcune edizioni del Carnevale di Venezia, in piazza San Marco trasformata in “piazza de’e maravegie”, dove erano riprodotti antichi mestieri, veri o inventati che fossero.
Il suo è, appunto, il merdassèr, da cui ha tratto un monologo che porta in giro da anni con grande successo, sulla storia della medicina.
Qui sopra prepara un clistere, poi c’è la vanvera, il “liopardo”.
Insomma, un’ora di risate.
Perché segnalo adesso il sito? Perché me l’ha detto solo l’altroieri. E’ fatto malino, con problemini ai link, ma per un settantenne non c’è male…
Il mio suocero è disponibile per spettacoli in giro ovunque, a prezzi modici. Contattatelo alla mail del merdasser e vi risponderà. Garantisco io.