Sim-jockey

La mia azienda ci diede un computer con scheda sim UMTS abilitata solo al traffico dati. Funziona malissimo, soprattutto al chiuso.
La mia azienda ci diede un nuovo telefono cellulare UMTS (Nokia N73) con abbonamento UMTS flat per la voce, ma se provi a scaricare dati la bolletta sale a livelli stratosferici. Nei primi tentativi di connessione con questo cellulare, la prova Ť stata ottima.
Ora mi chiedo: perchť non fare un unico abbonamento voce+dati? non Ť sprecato un N73 se non posso usarne le caratteristiche web mobile?
Non potendo strozzare il responsabile di questa bella pensata, ecco le alternative.
Soluzione 1: portarsi le due schede e caricarle a seconda della necessitŗ. Mi invento sim-jockey.
Soluzione 2: prendere il telefono vecchio e metterci la sim nuova; quella dati la metto sull’N73.
Soluzione 3 (forse migliore): trovo un dual sim per l’N73. Ma in questo caso me lo dovrei pagare io…

Annunci

Un pensiero riguardo “Sim-jockey

  1. Decisamente insisti con l’azienda puntando sul fatto che i costi lievitano ogni volta che usi il cellulare per scaricare dati, e che l’investimento di telefonare 10 minuti al commerciale che vi segue per chiedere l’attivazione del piano dati sulla sim voce sar√† abbondantemente ripagato dai risparmi.
    Te ne parlo a ragion veduta, perch√© essendo titolare della mia Ditta, ho parlato proprio oggi con Vod… ehm, l’operatore telefonico i cui colori sociali sono bianco e rosso (e che ha acquisito Tele2 Italia) proprio per fare questo: una sim voce+dati per il mio palmare/cellulare e una sim bis per la PCCard nel portatile.

I commenti sono chiusi.